Esperienze ed impressioni

Idee sparse – Scattered ideas

8 Marzo 2017

Il nostro nuovo blog è ufficialmente lanciato.

Dopo mesi di sviluppo e pausa negli aggiornamenti ma molto lavoro dietro le quinte, eccoci finalmente! Un design più fresco e dinamico, una migliore fruibilità e maggiore facilità nel trovare le notizie che interessano attraverso la classificazione in 5 categorie di interesse: Life Cycle Thinking, Tendenze della sostenibilità, Comunicazione sostenibile, Esperienze e impressioni, Luoghi e persone. Con quasi 600 post, il materiale qui disponibile è ricchissimo; copre svariati aspetti dello sviluppo sostenibile e offre molti spunti di ispirazione.

Ritorna oggi la serie “Idee sparse – Scattered ideas”, e poiché lunedì abbiamo parlato di lavoro efficiente e miglioramento della quotidianità attraverso una maggiore produttività, tutti i post di questa settimana saranno dedicati alla crescita personale, che rientra senza dubbio nella sostenibilità della vita, anch’essa fondamentale per ridurre gli sprechi della nostra energia personale.

Come possiamo essere felici? Uno studio iniziato 75 anni fa e tuttora in corso analizza un vasto numero di persone lungo tutta la loro vita e come gli eventi influenzano la loro visione del mondo e il loro ottimismo. Il segreto della felicità non è dato dal successo, né dal denaro, ma dalle relazioni sociali. Qui il video. 

Queste conclusioni sono confermate dalle storie di questi tre centenari, che con grande lucidità raccontano come sono arrivati al secolo di vita ancora in forma e curiosi nei confronti del presente e del futuro. Qui il video.

Se questi centenari sono meravigliosi, questo è incredibile: a 105 anni ha battuto un record nel ciclismo, e ha in programma di migliorarsi ancora.

Uso un metodo molto simile per lavorare in modo efficiente: questo propone un modo per concentrarsi in modo ininterrotto su determinati progetti bloccando delle giornate nel proprio calendario degli impegni. Basta un po’ di abitudine, ma i risultati si vedono.

Per essere più efficienti, e anche più sostenibili, è utilissimo ridurre e trovare l’essenzialità delle cose. Lo spiega benissimo questa citazione:

Trenta raggi convergono sul mozzo, ma è il foro centrale che rende utile la ryuota. Plasmiamo la creta per formare un recipiente, ma è il vuoto centrale che rende utile un recipiente. Ritagliamo porte e finestre nelle pareti di una stanza: sono queste aperture che rendono utile una stanza. Perciò il pieno ha una sua funzione, ma l’utilità essenziale appartiene al vuoto. Lao Tzu

 

Potresti essere interessato anche

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.