Luoghi e persone

La lavatrice naturale e altre storie sul bucato

22 Maggio 2015

Ho visto questa lavatrice naturale in Craozia, nel bellissimo villaggio di Rastoke, dove i fiumi Slunjcica e Korana si incontrano. Dalle informazioni che sono riuscita a trovare, pare che in origine questa lavatrice fosse usata per la fase finale di lavorazione dei manufatti in lana, come ad esempio i tappeti, realizzati dalle donne in casa durante i mesi invernali. In questa sorta di barile con una serie di fori lungo le pareti, i tappeti venivano lavati sotto un fortissimo getto d’acqua per 5-6 ore per farli ammorbidire. Ancora oggi l’antenata della lavatrice moderna viene usata in diversi paesi, soprattutto per lavare tappeti, coperte e lenzuola.

La leva di questa foto serve per regolare il flusso di acqua, ma nel video che segue si vede una lavatrice a più velocità, bellissima!

Alla ricerca di maggiori informazioni, ho trovato questo video realizzato dall’ Osservatorio Balcani  e Caucaso .

La lavatrice in questione ha 7 velocità, in 10 minuti lava cinque coperte, non ha bisogno di detersivo e non si rompe.

Mi viene da pensare che con il design moderno ci siamo persi per strada alcuni principi base della progettazione.

Il limite di questo sistema è chiaramente quello di essere legato alla storia culturale di alcuni paesi, senza parlare della disponibilità di acqua pulita, il che lo rende improponibile in contesti diversi.
Però ci sono ancora moltissimi luoghi in cui l’elettricità non è arrivata, quindi uno strumento che segue un principio simile, come la lavatrice-mulino realizzata da quattro giovani designer cinesi, potrebbe essere utile in molte zone disagiate del mondo: è facilmente realizzabile in loco perché interamente in legno ed allevierebbe il già pesantissimo lavoro quotidiano di molte donne.

Approfondimenti

  • Questo è il bel video di una persona che ha saputo risolvere il problema della rottura della scheda elettronica della lavatrice quasi nuova in modo molto creativo, ponendosi proprio la questione dell’obsolescenza programmata degli elettrodomestici. La lavatrice liberata vs obsolescenza programmata
  • La lavatrice dinamica è un progetto decisamente poco pratico ma probabilmente interessante per gli amanti della corsa. L’innovazione passa per vie non sempre lineari, quindi questo tentativo di ripensare un elettrodomestico “scontato” come la lavatrice potrebbe rappresentare un punto di partenza.

Lavatoio di villa Ferrari, Palazzolo dello Stella (UD)

Potresti essere interessato anche

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.