Luoghi e persone

I paesi del libro

8 Novembre 2013

Li conoscete i paesi del libro? 17 di questi paesi sono riuniti in una rete . Si tratta di paesi nei quali è concentrato un alto numero di negozi di libri di antiquariato o di seconda mano.

Il primo paese del libro nasce in Galles, a Hay-on-Wye, per iniziativa di Richard Booth. Da una prima libreria nata in un vecchio cinema, ora questo paese di 1500 abitanti conta ben 40 librerie. La storia di questa avventura potete leggerla nel sito del paese dei libri italiano, Montereggio .

Le storie di questi paesi sono affascinanti. A Clunes, in Australia, a 130 km da Melbourne, un gruppo di residenti ha dato vita, nel 2007, ad un festival del libro della durata di un giorno. Il successo è stato tale che ora il festival attira oltre 18000 visitatori e il libro ha trasformato una sonnolenta cittadina in una meta turistica.

Sysma, in Finlandia, a 170 km da Helsinki, mette a disposizione di poeti, autori e traduttori una casa nella quale possono alloggiare e creare a costo zero.

A Borrby Bokby, in Svezia, un fine settimana al mese è interamente dedicato al libro, i negozi di libri di antiquariato sono aperti e si tengono eventi, incontri con gli autori, conferenze.

L’idea dei paesi del libro è quella di offrire a piccoli centri un modello alternativo di sviluppo rurale sostenibile.

Io ho visitato il paese del libro di Bredevoort , in Olanda, e spero di visitarne altri in futuro. A Bredevoort ci sono stata due volte.

Anni fa, mi ricordo di aver visitato lì il più grande mercato di libri usati mai visto. I tavoli dei librai si snodavano a decine e decine per tutte le vie della cittadina e mi ricordo di aver trovato alcuni libri molto interessanti. La seconda volta c’era un piccolo mercatino nella piazzetta principale e non molta gente in giro, così ho meglio assaporato l’atmosfera tranquilla del posto e ho passato un’oretta in questo negozio di libri usati in lingua inglese.

Potresti essere interessato anche

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.