Esperienze ed impressioni

Venerdì, un libro senza parole e serata di teatro jazz

12 Aprile 2013

Indecisa questa settimana, molto, sul libro di cui scrivere. Me ne sono girati diversi tra le mani quest’ultimo periodo, e di tutti prima o poi scriverò.

Mi lascerò trasportare da questi assaggi di primavera per una cosa un po’ leggera ma non per questo meno bella, o curata. Lo potrei ripetere all’infinito che i libri illustrati non sono solo per bambini. Esagero, non lo sono neanche quelli illustrati e addirittura senza parole.

Guardate questo Mondo Matto, neanche una parola e quanto può dire.

L’altra faccia del mondo, l’altra campana, il mondo a rovescio…o finalmente a posto.

Mondo Matto, Atak, orecchio acerbo editore

Se volete vedere qualche pagina in più, qui potete scaricare il PDF .

La lepre che impugna il fucile…

…il padrone che si lancia a prendere il bastone, il ricco che chiede l’elemosina, ma anche il cavallo che diventa fantino e molto altro.

Se siete da queste parti, segnalo per questa sera un evento in Filanda (sì, sempre quella dove c’è anche il nostro ufficio), un progetto di teatro jazz che sarà seguito dall’abituale bicchierata.

Buon fine settimana.

Potresti essere interessato anche

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.