Esperienze ed impressioni

Venerdì, un libro

30 Marzo 2012

Questo meraviglioso volume del ‘500 è conservato nella biblioteca del Museo Correr di Venezia, di cui ho avuto occasione di parlare qui . E’ una raccolta di alfabeti segreti che usavano gli ambasciatori della Repubblica di Venezia per la loro corrispondenza. Ogni ambasciatore aveva la propria scrittura segreta e questo è in pratica un decodificatore per poter gestire tutta questa intricata corrispondenza. Molto bello poter vedere i diversi alfabeti, i segni che corrispondono a lettere, a suoni, e quelli che non hanno alcun significato, usati e inseriti al solo scopo di depistare e confondere. Un vero gioiello.

Potresti essere interessato anche

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.