Comunicazione sostenibile

Q.B. QUANTO BASTA

13 Aprile 2011

Sono andata a teatro a vedere lo spettacolo “ Q.B. QUANTO BASTA – stili di vita per un futuro equo” della compagnia Itineraria; il titolo è molto curioso, cosa c’entra la dicitura, Q. B., con gli stili di vita? Devo dire di essere stata piacevolmente sorpresa da uno spettacolo cucinato con passione e gusto, molto ricco di spunti e con un buon ritmo.

“Q.  B. QUANTO BASTA” consiste in un monologo (arricchito da qualche contributo video) che coniuga informazioni precise, citazioni sulla sostenibilità e qualche battuta, regalando allo spettatore assieme ad un sorriso molto su cui riflettere.

Alcuni dei temi trattati sono molto noti a chi si interessa di sostenibilità, come il consumo dell’ 80% delle risorse mondiali da parte dei paesi ricchi, i cibi spazzatura, la cui produzione non è né equa né ecologicamente compatibile, o i trasporti, ma lo spettacolo è stato capace di sottolineare l’urgenza del cambiamento: noi continuiamo ad espanderci, ma l’ecosistema da cui dipendiamo non s’ingrandisce, la Terra non può diventare più grande!

Sono rimasta incantata dall’inno alla sobrietà, evidente in particolare in due momenti dello spettacolo: sobrietà una parola ormai desueta, ma da ricordare come in nessun altro momento storico, perchè dobbiamo iniziare a pensare che possiamo consumare quanto altre 6.891.000.000 persone possono fare.

Qui ulteriori informazioni sul gruppo teatrale le sue produzioni.

“La povertà è un male da combattere e non va confusa con la sobrietà e l’essenzialità che sono dei beni da diffondere. Chi è sobrio ed essenziale non perde la propria mente in inutili e infiniti desideri. ” Dadrim

Potresti essere interessato anche

Nessun Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.